aseba-intro-image.png

Aseba è un insieme di strumenti che consente ai principianti di programmare robot in modo facile ed efficiente. Per questa ragione Aseba si adatta molto bene per l'insegnamento della robotica e la ricerca. Aseba è open source, potete liberamente scaricarlo e utilizzarlo. Se siete curiosi, volete contribuire o volete utilizzare Aseba in un contesto accademico leggete la descrizione.

Disponibilità

Aseba è disponibile per vari robot:

Cos'è Aseba?

Aseba è un insieme di strumenti che consente ai non esperti di programmare dei robot in maniera semplice ed efficiente. Per questa ragione Aseba ben si adatta per l'educazione alla robotica [4] e la ricerca [1, 5, 2]. Aseba é open-source (GNU Lesser General Public License), puoi tranquillamente scaricarla e utilizzarla.

Tecnicamente, Aseba è una architettura basata sugli eventi, per il controllo distribuito, in tempo reale. Si rivolge a robot multi-processore integrati o a gruppi di unità a singolo processore, reali o simulati. Il cuore di Aseba è una macchina virtuale leggera, piccola abbastanza da poter girare anche su microcontrollori. Con aseba, si programmano robot in un linguaggio user-friendly basato su script utilizzando un comodo ambiente di sviluppo integrato. Aseba si applica a diversi contesti:

  • con robot multi-microcontrollore, Aseba si avvantaggia della potenza di calcolo dei microcontroller periferici per fornire modularità hardware, bassa latenza tra percezione ed azione, e utilizzo economico della banda del bus del robot. Inoltre il suo linguaggio basato su script consente un veloce sviluppo del comportamento del robot [1, 2].
  • Nell'educazione, il linguaggio facile da imparare di Aseba, Il suo ambiente di sviluppo user-friendly e la soddisfazione di far muovere un robot consentono un approccio originale all'insegnamento e apprendimento della programmazione [3, 4].
  • Nella robotica di sciame, Aseba velocizza il processo di sviluppo consentendo il cambio istantaneo del codice dei robot così come il debugging parallelo di tutti i robot [5].

Aseba si integra con D-Bus [6] e ROS, consentendo l'accesso ai microcontroller con linguaggi ad alto livello

Storia

Stéphane Magnenat iniziò a sviluppare Aseba come parte della sua tesi di laurea nel Mobots research group presso EPFL. Attualmente una community comprendente membri del Mobots group, della mobsya association, del ASL presso ETH Zürich e altri contributori individuali mantengono e sviluppano ulteriormente Aseba.

Bibliografia
1. ASEBA: A Modular Architecture for Event-Based Control of Complex Robots. Stéphane Magnenat, Philippe Rétornaz, Michael Bonani, Valentin Longchamp, and Francesco Mondada. In IEEE/ASME Transactions on Mechatronics, vol. 16, issue 2, pages 321–329, DOI: 10.1109/TMECH.2010.2042722, April, 2011.
2. The Hand-bot, a Robot Design for Simultaneous Climbing and Manipulation. Michael Bonani, Stéphane Magnenat, Philippe Rétornaz, Francesco Mondada. In Proceedings of the Second International Conference on Intelligent Robotics and Applications (ICIRA), pages 11–22, DOI: 10.1007/978-3-642-10817-4_2, Singapore, December 16–18, 2009.
3. A Programming Workshop using the Robot "Thymio II": The Effect on the Understanding by Children. Stéphane Magnenat, Fanny Riedo, Michael Bonani, and Francesco Mondada. In IEEE International Workshop on Advanced Robotics and its Social Impacts, Munich, Germany, May 21–23, 2012.
4. Aseba-Challenge: An Open-Source Multiplayer Introduction to Mobile Robots Programming. Stéphane Magnenat, Basilio Noris, and Francesco Mondada. In Second International Conference on Fun and Games, Lecture Notes in Computer Science, pages 65–74, Springer Verlag, DOI: 10.1007/978-3-540-88322-7, 2008.
5. Scripting the swarm: event-based control of microcontroller-based robots. Stéphane Magnenat, Philippe Rétornaz, Basilio Noris, and Francesco Mondada. In International Conference on Simulation, Modeling, and Programming for Autonomous Robots (SIMPAR), Workshop Proceedings, ISBN: 978-88-95872-01-8, 2008.
6. Aseba Meets D-Bus: From the Depths of a Low-Level Event-Based Architecture into the Middleware Realm. Stéphane Magnenat and Francesco Mondada. In IEEE TC-Soft Workshop on Event-based Systems in Robotics (EBS-RO), St. Louis, MO, USA, October 15, 2009.
en.giffr.gifde.gifes.gifit.gifzh.gif
Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License